Casa-Rifugio

La Casa Rifugio “Artemisia” nasce dal sogno di Leonina Grossi, ex Presidente delle Pari Opportunità.

Si tratta di una struttura residenziale sicura e protetta ad indirizzo segreto, dotata di un sistema di monitoraggio altamente sofisticato; un luogo in cui le donne vittime di abusi e maltrattamenti possono trovare un aiuto concreto ed immediato, oltre ad informazioni e sostegno per la realizzazione di nuove prospettive di vita.

L’obiettivo principale è quello di fornire degli strumenti utili al superamento dei vissuti di impotenza che caratterizzano la violenza, e la ricostruzione della fiducia e dell’autostima personale.

Attraverso il sostegno delle nostre operatrici e delle diverse figure professionali presenti all’interno della casa, le ospiti avranno modo di rielaborare la propria storia per comprendere i meccanismi della violenza vissuta, sviluppando strategie più efficaci di gestione e superamento delle difficoltà.

All’interno della Casa Rifugio le ospiti sono invitate a rispettare le regole basilari di convivenza e rispetto reciproco, di pulizia e igiene personale e degli ambienti e alla condivisione degli spazi.

Casa Artemisia accoglie anche bambini figli delle donne ospiti. In quanto testimoni della violenza intrafamiliare, è necessario intraprendere anche con loro un lavoro di rielaborazione dei vissuti.

La nostra équipe specializzata si prenderà cura di loro assieme alla madre la quale, intraprendendo col nostro supporto un percorso di uscita dalla spirale della violenza, va a rafforzare la propria autostima riuscendo, di conseguenza, a trasmettere ai figli un’immagine più positiva di sé, divenendo un punto di riferimento più solido.

Per ogni bambino/a verranno predisposti programmi personalizzati di attività ludico-pedagogiche, creative ed artigianali.

Il progetto di Casa Artemisia è stato reso possibile dalla collaborazione del Comune di Cattolica con la nostra Associazione, nella certezza che unendo forze e risorse si possano raggiungere grandi risultati in termini di benessere e tutela dei cittadini.